Pubblicità
Home > Posti disponibili > Poste Italiane: assunzioni per operatori di sportello a tempo indeterminato, diplomati

Poste Italiane: assunzioni per operatori di sportello a tempo indeterminato, diplomati

Poste Italiane assume nuovo personale per operatori di sportello.

Pubblicità

La società che gestisce il servizio postale in Italia, infatti, è alla ricerca di laureati pluriennali su tutto il territorio nazionale.

Le domande possono essere presentate fino al 28 giugno. Di seguito sono riportate tutte le informazioni utili che devi sapere per candidarti ad un’opportunità di lavoro come addetto agli sportelli postali.

Reclutamento Operatori Poste Italiane

Poste Italiane pubblica quindi annunci di lavoro per operatori di sportello.

Pubblicità

I candidati assunti devono supervisionare la promozione e la vendita di prodotti e servizi di loro competenza, garantire che le procedure operative e amministrative siano implementate in conformità con gli standard e le normative di qualità e fornire informazioni ai clienti per fidelizzare e crescere.

Richiedere

Chi è interessato ad assumere Poste Italiane per gli operatori di filiale deve possedere i seguenti requisiti:

  • Diploma di maturità quinquennale con voto minimo 70/100 o 42/60.
  • Va inoltre precisato che saranno valorizzati elementi aggiuntivi, come il possesso di laurea e voti superiori ai requisiti minimi.

Posto di lavoro

Si segnala che, a seconda delle specifiche esigenze aziendali, sono disponibili opportunità di lavoro per operatori di sportello per gli Uffici Postali di tutta Italia.

Contrarre

Il contratto di lavoro del gestore di filiale per i neoassunti sarà a tempo indeterminato, totale o parziale.

Scegliere

Il processo di selezione online degli operatori di sportello assunzioni di Poste Italiane coinvolge solo coloro in possesso dei requisiti e attinenti alle specifiche esigenze dell’azienda.

Poste Italiane

Poste Italiane ha 159 anni e conta una rete di oltre 12.700 uffici postali e 125.000 dipendenti. L’azienda fa parte della struttura socio-economica e produttiva del Paese. Opera nei servizi di consegna, logistica, risparmio e finanziari e assicurativi. Al 31 dicembre 2020 la società era detenuta per il 29,3% dal Ministero dell’Economia e delle Finanze (MEF), per il 35% da Cassa Depositi e Prestiti, controllata dal MEF, e per la restante parte da investitori istituzionali e investitori retail.

Come applicare

Chi è interessato agli Operatori di Sportello Reclutamento di Poste Italiane può candidarsi da questa pagina fino al 28 giugno.

Pubblicità